sabato 12 giugno 2010

L'ottimismo di Gianni

In un famoso spot tormentone di qualche anno fa, lo scrittore e sceneggiatore (tra gli altri, di Federico Fellini) romagnolo Tonino Guerra, pronuncia la famosa frase "Gianni, l'ottimismo è il profumo della vita!". Il Gianni a cui si riferisce è questa persona nelle foto, amico e compaesano di Guerra, ritratto nel giardino dello scrittore a Pennabilli, Valmarecchia, Romagna.

Gianni 1

Gianni 2

Gianni 3

Gianni 4

5 commenti:

mp ha detto...

e perchè gli diceva così?

dalomb ha detto...

Mah, chi lo sa. Ieri ci ho parlato a lungo (con Gianni, Tonino è in Russia) e mi sembra uno del genere "tignoso" su qualsiasi argomento, anche se molto simpatico e intelligente.
Probabilmente anche ammalato di un pessimismo di fondo.
Da cui il "Gianniiii, l'ottimismo è il profumo della vita".
Posto incredibile cmq il giardino di Tonino Guerra.

Il prossimo che voglio fotografare è Mario, titolare del "Bar Mario" di Certe notti di Ligabue ("ci vediamo da Mariooooo, prima o poi..."). L'ho già conosciuto a Correggio ma quel giorno non avevo la macchina fotografica.

Anonimo ha detto...

Odiato con tutte le mie forze quello spot tormentone, mi riscopro ad amarlo (Gianni, non lo spot!) soprattutto dopo aver letto certi retroscena e averlo guardato bene nelle foto.
Me lo hai resto più umano e pure un po' vicino con quell' ammalato di un pessimismo di fondo.
Grazie. L.

dalomb ha detto...

Prego L.
:-)

Anonimo ha detto...

bmkhbgtuk [url=http://ricostrong.net]Rico Strong[/url]