domenica 10 aprile 2011

La bolla immobiliare cinese

In Cina si costruiscono intere città e centri commerciali fantasma solo per mantenere alti i livelli di crescita. Il documentario è stato realizzato dalla tv australiana SBS Dateline. (Grazie a Go@seo per la segnalazione)

2 commenti:

rrr ha detto...

probabilmente ci hanno un po esagerato coi tagli e le manipolazioni. I dati e le riprese però restano impressionanti

Davide Lombardi ha detto...

Concordo. Un minimo (poco o tanto non si sa) di manipolazione c'è. Del resto qualsiasi interpretazione della realtà è di per sé manipolatoria. Ciò detto, è chiaro che il PCC si può permettere di drogare l'economia in questa maniera pur di mantenere alti i livelli di crescita. Del resto, lo si fa anche qui, hai idea di quanti siano i palazzoni semivuoti che ci sono ormai in quasi tutte le città? Certo, qui non si arriva a costruire città intere.