giovedì 20 settembre 2007

Zopa alla Zooppa

Zopa, il servizio di Social Lending (prestito sociale) nato in UK, per lanciare la propria attività in Italia, ha dato vita a un contest del tutto simile al modello si zooppa: gli utenti dovranno realizzare video, animazione flash, grafiche e idee per "lo sviluppo di campagne di comunicazione al fine di promuovere il servizio Zopa in Italia".

L'unica vera differenza è che Zopa fa un po' la preziosa: i creativi che vorrebbe realizzassero qualcosa devono essere "designer, copywriter, stilisti, artisti, professionisti, studenti delle facoltà di architettura, di comunicazione e degli istituti di design".

A Zopa, i migliori auguri da parte di Zooppa.
:-)




Fonte: Spotanatomy

2 commenti:

al ha detto...

Great as usual. Maybe where your male vision of life is expressed at its best.

Anonimo ha detto...

Ciao Davide, grazie per questo post e per gli auguri.

Nessuna preziosità da parte di Zopa, ci mancherebbe. Al contrario, massima apertura: possono partecipare tutti coloro che si sentono un'anima creativa, chiunque ci voglia provare.

Creativi fatti e finiti, creativi in erba, creativi sedicenti, creativi disoccupati, creativi disperati, creativi anticreativi, la mamma dei creativi, la sua prole*, tutti tutti insomma possono partecipare.

Ciao, grazie
Cristiano di Zopa.it

* purché maggiorenne.