sabato 27 agosto 2011

Mangiar bene caccia via la malinconia

Ci sono due cose che non faccio praticamente mai in questo blog: recensire libri e ristoranti (o anche film e dischi, a dire il vero).
Non è una regola: è che generalmente lo trovo noioso.
E se non interessa nemmeno a me la mia recensione di qualcosa, figuriamoci agli altri.

Però ieri sera ho finito di leggere Pulp, l'ultimo romanzo di C. Bukowski, completato poco prima di morire nel 1994. Devo dire che mi sono commosso come neanche leggendo 10 Collezione Harmony di fila.

Bukowsky - nei panni dello sfigatissimo detective privato Nick Belane alle prese con alieni, Grandi Scrittori Resuscitati e Miss Morte in versione Jessica Rabbit, in una surreale parodia dell'Hard Boiled - racconta semplicemente la propria fine che sapeva sarebbe arrivata di lì a poco. Le ultime righe di Pulp fanno davvero scendere una lacrima sul viso, e piangere per quel bastardo figlio di puttana di Chinasky è davvero troppo.

Passiamo alla questione "ristorante".

Naturalmente, visto il luogo (Viterbo), mi è subito venuta in mente la storia del vino prodotto nella vicinissima Montefiascone, l'Est! Est!! Est!!!: il coppiere che precedendo intorno al 1100 il proprio Vescovo amante del vino in viaggio verso Roma, deve segnalargli sulla porta delle varie locande quelle dove si trova il vino migliore con la scritta "est!" ("c'è!"). Giunto a Montefiascone lo scrive tre volte, tanto è buono il vino che beve (e, in effetti, lo è).

Stessa cosa devo dire dell'Osteria Salicicchia di Viterbo: est! est!! est!!!
A parte il fatto che si mangia una pizza veramente diversa e più buona di qualsiasi altra io abbia mai assaggiato, qualunque piatto ti proponga Luca - il gestore - ha sempre quel tocco di qualità e unicità capace di farti sentire un cliente "speciale" tra tutti gli altri. Vini, dolci, birra e caffè compresi.

Il tutto a un prezzo variabile da 10 a 20 euro a persona (se poi si vuol spendere di più, per carità, ma con queste cifre mangi bene e ti sazi abbondantemente).

L'Osteria Salicicchia si trova qui, in centro storico della bellissima Viterbo.

Luca, titolare dell'Osteria Salicicchia di Viterbo

2 commenti:

mp ha detto...

pulp è il mio preferito di bukowski

Davide Lombardi ha detto...

E' un vero capolavoro, che merita perfino una mia recensione...
:-)
Forse solo POST OFFICE mi è piaciuto altrettanto, ma probabilmente perché ho fatto il postino per tre mesi qualche anno fa.